Archivi categoria: coordinamento

Conferenza stampa regionale.

Martedì 4 Dicembre, alle ore 11.30, presso la sede della Regione Toscana (via Cavour, a Firenze), si terrà una conferenza stampa di Emergency. In particolare, i Gruppi Territoriali del coordinamento toscano saranno presenti per annunciare l’avvio della campagna "La Toscana per il Sudan", volta a raccogliere fondi per un totale di circa 43.000 euro, da destinare al centro Salam, in Sudan.

Annunci

La Toscana per il Sudan.

Programma Sudan
Centro "Salam" di cardiochirurgia a Khartoum

Progetto "La Toscana per il Sudan"
Sostegno all’attività cardiochirurgica del Centro

emergency sudan dottori

emergency sudan cartina

I fondi raccolti dai gruppi territoriali di Emergency nel corso dell’iniziativa, saranno destinati alla copertura dei costi di acquisto di una fornitura di 9 anelli per anuloplastica (procedura chirurgica per riparare l’anello di una valvola cardiaca), 9 valvole cardiache (valvole aortiche biologiche utilizzate per gli interventi di sostituzione della valvola del paziente) e 11 protesi per interventi di sostituzione della valvola aortica e dell’aorta ascendente, per un importo totale di circa 43.000 Euro.

Le donazioni a sostegno di questo progetto possono essere eseguite tramite conto corrente bancario intestato a EMERGENCY presso Banca Popolare dell’Emilia Romagna

n° 786213
ABI 05387
CAB 01600
CIN P

indicando la causale La Toscana per il Sudan.

Coordinamento toscano, PISA 10 Novembre

Nei locali del Progetto Rebeldia di Pisa (www.rebeldia.net/) si è svolta, sabato 10 Novembre, la riunione dei Coordinamento toscano dei gruppi territoriali di Emergency.

Come da ODG, i punti toccati sono stati i seguenti:

  1. adozione progetto regionale
  2. prossime iniziative gruppi toscani
  3. proposte meeting nazionale 2008
  4. stato di salute del Coordinamento


In particolare, per quel che riguarda il progetto regionale, come emerso dalle singole sedi e dai confronti dei volontari, è stato deciso di appoggiare la proposta numero 2, vale a dire una raccolta fondi per l’acquisto di valvole cardiochirurgiche e anelli anuloplastici (totale di circa 43.000 euro) da destinare al Centro Cardiochirurgico Salam, in Sudan.

La discussione attorno a questo punto, ha inoltre permesso di definire la locandina ufficiale del progetto, che avrà l’importante ruolo di mostrare l’iniziativa in ogni sua parte, riassumendone dettagli tecnici ed economici.

Per sostenere il progetto, numerosi volontari, in rappresentanza di altrettanti gruppi territoriali, hanno proposto iniziative e illustrato alcuni eventi già calendarizzati. Ci sarà tempo fino alla primavera del 2008 per poter sfornare idee volte a raccogliere fondi per questo progetto condiviso.

Gli altri punti della giornata, in particolare le proposte da sottoporre alla sede in occasione del prossimo meeting nazionale, sono stati un momento di dialogo e confronto interno ai vari gruppi. Ne è emerso un quadro sostanzialmente omogeneo di richieste da inoltrare a Milano per migliorare l’organizzazione dell’evento in questione.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: